Storia del maso

 

Le prime citazioni del maso Planitzer, che nel corso degli anni ha cambiato piú volte denominazione e proprietá, risalgono a piú di 300 anni fa. Il nome odierno deriva da uno dei primi terreni documentati negli atti, il “Planitzer”, che si estendeva originariamente dall’edifico superiore fino al viadotto della ferrovia della val di Fiemme e che venne diviso in due proprio per la realizzazione del tracciato. Il maso conta oggi l’abitazione superiore (“das obere Haus”), l’abitazione inferiore (“das untere Haus”), con l’attigua cappella dei santi Cosma e Damiano, circa tre ettari di vigneti e quattro ettari di prati e boschi. I nomi degli edifici e della cappella sono sopravvissuti per secoli tanto da essere utilizzati ancora oggi da noi attuali proprietari.

 

A questa pagina potete trovare un estratto della storia del maso, trascritta dal canonico dott. Johann Mayr sulla base di antichi manoscritti e riportata integralmente nella cronaca del paese di Montagna.

 

Vi auguriamo una buona lettura!

 

Planitzer Osteria contadina - Fam. Ainhauser Weissensteiner - Glen 25 - I-39040 Montagna (BZ) - Tel. 0471 - 819 407 - info@planitzer.it - Part. IVA. 02475380214 - Impressum - Privacy